:: di

Si chiama SAFETY meets CULTURE e si terrà a Siena dal 30 agosto al 09 settembre prossimi, il forum dedicato ai cittadini che unisce il mondo della cultura a quello della sicurezza sul lavoro, promosso dalla nostra piattaforma.

Parlare di sicurezza sul lavoro senza l’onere di farlo a seguito di un infortunio, dare a tutti i cittadini prima ancora che ai soli addetti ai lavori, la possibilità di avvicinarsi al mondo della safety, tramite vari canali; questi sono solo due dei principali obiettivi a cui si ispira questo forum che si compone di vari format.

Sono 10 gli eventi che si svilupperanno all’inizio del mese di settembre, distribuiti tra esposizioni di materiale storico, mostre fotografiche, tavole rotonde, convegni ed interviste esclusive.

Siamo partiti con l’idea di togliere un certo velo elitario che accompagna gli eventi sulla sicurezza sul lavoro dedicati spesso esclusivamente agli addetti ai lavori – dichiara Alessio Cencioni, co-fondatore di CANTIEREPRO.com – vogliamo avvicinare la cittadinanza tutta a questo tema, portando all’attenzione di un vasto pubblico anche le testimonianze di solidarietà, resilienza, ma anche del lutto che provoca un infortunio mortale sul lavoro“.

SAFETY meets CULTURE – 30 agosto e 09 settembre

L’evento avrà inizio il giorno 30 agosto, dedicato alla presentazione per la stampa e all’apertura della mostra sui manifesti storici legati alla comunicazione sulla sicurezza del lavoro concessa dal Museo della Segnaletica/COLLEZIONESEGNALETICA. Presso l’auditorium della Cassa Edile di Siena saranno disponibili venti manifesti storici fino al giorno 08 settembre, mentre dal 09 settembre verrà installata e sarà disponibile al pubblico la mostra fotografica dell’Associazione Ruggero Toffolutti contro le morti sul lavoro.

 

SAFETY meets CULTURE – 02 settembre

Il pomeriggio del giorno 02 settembre si aprirà con la mostra fotografica gentilmente concessa da ANMIL dal titolo Donne che vincono; 12 gigantografie relative agli scatti della fotografa Tiziana Luxardo, che proseguirà anche per la mattina del giorno 03 settembre nel Foyer del Teatro dei Rinnovati presso il Palazzo Pubblico di Siena.

Durante il pomeriggio, sempre al Teatro dei Rinnovati, una serie di testimonianze sul tema della Resilienza, con una tavola rotonda di due ore. Interverrà poi Anna Marras socia di EdiliziAcrobatica e Presidente dell’Associazione Super Eroi Acrobatici con un’intervista dedicata all’opera sei SEA.

Seguirà poi l’intervento di Emma Marrazzo, madre di Luana D’Orazio, deceduta a causa di un infortunio sul lavoro nel maggio di quest’anno, in una fabbrica tessile a Montemurlo.

Ringraziamo la Signora Marrazzo per il coraggio con cui affronta questa tragedia e per aver scelto uno dei momenti di SAFETY meets CULTURE come veicolo di divulgazione delle sue riflessioni; per noi è importante accendere un faro sugli infortuni, anche e soprattutto dopo che si si è spento il primo eco mediatico generato nei momenti successivi alla tragedia – sottolinea Danilo De Filippo, Ispettore del Lavoro e Contributor di CANTIEREPRO.comera importante dedicare una serie di momenti diversi su rinascita, solidarietà e perdita così come individuare un moderatore come Giorgio Bernardini, che si occupa di questo tema da anni “.

Gli eventi di giovedì 02 settembre si terranno presso il Teatro dei Rinnovati e per motivi di Protocollo anti-contagio gli ingressi saranno contingentati; è necessario quindi iscriversi tramite il collegamento disponibile cliccando sui manifesti sotto riportati, che rimandano all’appuntamento del giovedì.

SAFETY meets CULTURE – 03 settembre

La mattina del giorno 03 settembre si comporrà di un convegno e di una tavola rotonda sui temi legati agli infortuni ed alle opportunità del P.N.R.R. per la sicurezza sul lavoro.

Anche in questo caso, per motivi di Protocollo anti-contagio gli ingressi saranno contingentati; è necessario quindi iscriversi tramite il collegamento disponibile cliccando sui manifesti sotto riportati che rimandano all’appuntamento del venerdì.

Ringraziamo l’ufficio comunicazione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro per la condivisione degli obiettivi di SAFETY meets CULTURE e la concessione del Patrocinio, unitamente al Dottor Parisi che per primo, tra i possibili ospiti, ha creduto nella bontà dell’iniziativa, confermando la sua partecipazione; in primis un grazie anche ad ANMIL, alla Fondazione Sosteniamoli subito e al Santa Chiara Lab dell’Università di Siena – continua Alessio Cencioni di CANTIEREPRO.com – l’elenco dei ringraziamenti sarebbe lungo, a partire dal Comune di Siena con l’Assessore Appolloni, l’Ing. Ceccotti ed il Geom. Tizzani dell’Ufficio Prevenzione, che ci hanno messo a disposizione il Teatro dei Rinnovati e Giannetto Marchettini Presidente di ANCE Siena-Cassa Edile Siena per la fattiva collaborazione e la concessione dell’Auditorium di Via Franci“.

Anche il mondo delle associazioni non è rimasto indifferente all’iniziativa ed è stato parte attiva per implementare l’organizzazione di SAFETY meets CULTURE; saranno presenti a vario titolo Paola Batignani Vice Presidente Fondazione sosteniamoli subito ANMIL e Presidente dell’Associazione Alessandro Rosi – Agganciamoci alla vita e Valeria Toffolutti Parrini dell’Associazione nazionale Ruggero Toffolutti contro le morti sul lavoro.

SAFETY meets CULTURE – 08 settembre

Il forum prosegue poi con il pomeriggio del giorno 08 settembre in cui sarà presentato presso la sede del Santa Chiara Lab il Corso di alta formazione universitaria per safety manager eventi temporanei, sviluppato dall’Università di Siena in sinergia con L’Ente Senese Scuola Edile. A seguire, sempre all’interno del Polo Santa Chiara Lab, ci sarà l’apertura al pubblico del Lab VR diretto dal Prof. Alessandro Innocenti, che si occupa di realtà virtuale. Sarà possibile provare la app pilota contro le cadute dall’alto.

L’appuntamento è dunque per il 30 agosto, ricordando ancora una volta che alcuni degli eventi sono a numero contingentato a causa Covid, e che la partecipazione agli appuntamenti del giorno 02 e 03 è vincolata all’iscrizione tramite i link di cui sopra.

 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica