:: di

Il presente lavoro ha lo scopo di analizzare, alla luce delle più recenti pronunce della giurisprudenza di legittimità, l’ambito di responsabilità del CSE. Ci si rivolge soprattutto a chi ricopre la carica e pertanto verrà fatto soltanto un breve cenno agli obblighi che discendono dalla legge, presumibilmente già noti, per concentrarsi più nello specifico sull’interpretazione di tali norme da parte dei Giudici.

RISCHIO INTERFERENZIALE

La figura del coordinatore viene in rilievo nei casi in cui, all’interno dello stesso cantiere, si trovino ad operare più imprese esecutrici: in questa ipotesi, è prescritto che il committente o il responsabile dei lavori individui il coordinatore per l’esecuzione dei lavori (CSE) [1]. La norma precisa, inoltre, che la nomina è necessaria anche qualora le imprese esecutrici svolgano il proprio intervento in momenti differenti l’una rispetto all’altra, non assumendo rilievo a tal fine che le stesse operino contestualmente all’interno del cantiere.

https://youtu.be/Nuxa001JsZE

NON SEI REGISTRATO
OPPURE
SEI REGISTRATO CON LEVEL FREE?
ACQUISTA IL TUO ACCOUNT LEVEL PRO



SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI

SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO MA NON RICORDI LA PASSWORD? RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica