4c61063f207e26b9d75e08b7385a2af7
:: di

Le difficoltà di comprensione delle procedure di nomina CSP-CSE sono al centro di questo breve quesito a cui viene data risposta dal Gruppo di Lavoro Info.sicuri della Regione Piemonte:

QUESITO: ‪Dovrei seguire la sicurezza per un piccolo cantiere sotto i 100.000 Euro. Ho visto che all’art. 90 comma 11 in caso di lavori non soggetti a permesso di costruire e inferiori ai 100.000 Euro, il CSE svolge anche il ruolo di CSP. Cosa significa in pratica? Il Piano di sicurezza può essere fatto anche dopo l’affidamento dei lavori all’impresa o non va fatto per niente?.

RISPOSTA: Se nel cantiere è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non in contemporanea, il committente, nel caso prospettato nella domanda, prima dell’affidamento dei lavori nomina il solo coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

Tale soggetto, deve essere in possesso dei requisiti dell’art. 98 del D.lgs. 81/08 e, nel caso specifico, deve ottemperare agli obblighi stabiliti dall’art. 91 a carico del coordinatore per la progettazione e art. 92 a carico del coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

Si segnala che il Ministero del Lavoro si è espresso specificando che in questi casi il coordinatore in fase di esecuzione deve essere nominato contestualmente all’incarico di progettazione (Circ. n. 30 del 29 ottobre 2009 e Interpello n. 2/14 del 13.3.2014).

Ricordiamo anche il nostro tutorial Civico dove sono dettagliate procedure, tempistiche e sanzioni a cui può far riferimento il Committente:

 

 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica