prevenire il malfunzionamento dei sistemi anticaduta
:: di

Cosa accade ai documenti predisposti per i sistemi anticaduta, nel caso di successive modifiche alla sagoma dell'edificio?. Ecco quali valutazioni e operatività nel caso in cui possano essere eseguiti successivi lavori atti a modificare l’involucro.

prevenire il malfunzionamento dei sistemi anticaduta - CARENZE NORMATIVE

La Normativa nazionale e quella specifica attiva su alcune delle Regioni Italiane delinea in alcuni casi le procedure che il conduttore/gestore/proprietario dell’immobile deve attivare nel caso di modifiche o integrazioni al sistema anticaduta installato, ma non vi sono espressi richiami ad una valutazione specifica della materia nel caso di autorizzazioni successive atte a modificare le facciate dell’edificio (Es. pergolati, nuove terrazze, sistemi di impiantistica esterni, ecc…).

Come spesso accade a livello nazionale è il precedente che crea la giurisprudenza e dalla stessa viene poi integrata/modificata/creata la parte della normativa esistente mancante o valutata incompleta a seguito di certe tipologie di infortunio.

Vista anche la diversità della normativa locale in materia e che la stessa è stata approvata con tempistiche differenti negli ultimi dieci anni, queste valutazioni dovrebbero attivare uno spunto di riflessione in tutti i soggetti coinvolti a partire dal competente Ufficio Comunale che va a recepire (come previsto in alcune normative regionali) gli atti progettuali dei sistemi anticaduta per nuove costruzioni e/o ristrutturazioni di coperture, per arrivare sino al Professionista.

https://www.cantierepro.com/shop/guida-pratico-giuridica-per-il-cse-parte-2-lidoneita-tecnico-professionale-nei-contratti-dappalto

prevenire il malfunzionamento dei sistemi anticaduta - ESEMPIO PRATICO

Poniamo ora un esempio per chiarire queste possibili variabili che possono intervenire successivamente alla progettazione dei sistemi anticaduta e analizziamo in modo logico quali sono i soggetti coinvolti e quali dovrebbero essere i loro comportamenti “attivi” atti ad eseguire ogni valutazione/modifica necessaria per garantire l’opportuna sicurezza.

Cercando una sintesi tra le diverse normative regionali in materia, partiamo dal Tecnico che ha depositato in origine la progettazione esecutiva del sistema anticaduta e delle eventuali linee vita.

SEI GIÀ REGISTRATO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI


SEI GIÀ REGISTRATO MA NON RICORDI LA PASSWORD?
RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


NON SEI REGISTRATO?
CREA IL TUO ACCOUNT

  • Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing. Cliccando "REGISTRATI" dichiaro di aver letto ed accettato i Termini d'uso. LEGGI I TERMINI D'USO

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica