:: di

Utile per le misure ambientali ma anche nell’industria e negli uffici per rilevare la concentrazione di polveri

Il contatore di particelle è lo strumento che si utilizza per rilevare e misurare le polveri presenti nell’aria. Trova applicazione sia nel rilievo ambientale, sia in quello industriale e nei luoghi di lavoro, dove è importante poter controllare se la concentrazione di polveri nell’aria può risultare pericolosa per i lavoratori. Si usa anche nella ricerca, nei laboratori o nel settore delle camere bianche e negli ospedali.

È sempre più importante, infatti, misurare il grado di inquinamento atmosferico e sapere se stiamo respirando particelle patogene, come ad esempio la fuliggine e le emissioni dell’industria e dei veicoli senza filtri speciali. Queste particelle possono essere dannose per la salute e causare malattie come l’asma, la bronchite, patologie della pelle e dei polmoni.

Cresce l’attenzione pubblica e la sensibilità delle persone riguardo la qualità dell’aria che respiriamo, le normative negli ambienti di lavoro sono sempre più severe. Per questo motivo, l’utilizzo di questi dispositivo è ormai molti diffuso.

Per questo motivo i contatori di particelle sono progettati per un utilizzo rapido e semplice. Il modello PCE-PQC 15EU, in particolare, funziona in diverse modalità (automatica, manuale, indicazione in tempo reale, cumulativo / differenziale, concentrazione di massa) e indica i risultati sullo schermo fino allo spegnimento del dispositivo.

Misura in modo accurato la concentrazione di particelle nell’aria. Determina con precisione il grado di inquinamento atmosferico, generato principalmente dalla combustione, dalla lavorazione dei materiali, dalla produzione di energia, dalle emissioni dei veicoli e dall’ingegneria delle costruzioni. Ma lo strumento rileva anche sostanze non dannose, come il polline e vari tipi di aerosol.

È in grado di rilevare anche particelle molto piccole, di dimensioni fino a 75 μm, e ha sei canali di misura.  È il fratello maggiore di numerosi altri modelli della stessa gamma (PCE-PQC 10EU, PCE-PQC 11EU, PCE-PQC 12EU, PCE-PQC 13EU, PCE-PQC 14EU) che hanno però range di misura differenti.

Dopo la rilevazione, genera report in base alla norma ISO 14644-1, allegato EU GMP I, FS 209E. I dati registrati dal dispositivo sono salvati nella memoria interna e possono anche essere condivisi facilmente grazie alla connessione Ethernet del contatore o alla possibilità di collegarlo al PC tramite USB.

PCE-PQC 15EU fa parte dell’offerta PCE Instruments, azienda multinazionale specializzata in sviluppo, produzione e distribuzione di strumenti di misura, apparecchiature di laboratorio, sistemi di regolazione e bilance per utenti industriali. PCE Instruments offre soluzioni di misura di tutti i tipi: dalla registrazione dei dati, alla trasmissione delle informazioni, alla visualizzazione e persino al controllo e alla regolazione dei processi negli impianti e macchinari. Oltre alle funzionalità tecniche, PCE pone molta attenzione al design dei suoi prodotti, che risulta sempre ergonomico e funzionale.

 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica