dichiarazione organico medio annuo
:: di

La dichiarazione organico medio annuo e l'autocertificazione sul contratto collettivo applicato sono solo alcuni dei documenti che il Datore di Lavoro deve produrre al Committente.

Il T.U. D.Lgs. 81/2008 tra i compiti in capo al Committente o Responsabile dei Lavori, indica all’articolo 90 comma 9 lettera B l’acquisizione della dichiarazione di organico medio annuo distinto per qualifica con esclusione dei casi in cui i lavori non superano i 200 uomini giorno e le opere in oggetto non rientrano all’interno dei lavori comportanti rischi particolari:

  • che espongono i lavoratori a rischi di seppellimento o di sprofondamento a profondità superiore a m 1,5 o di caduta dall’alto da altezza superiore a m 2, se particolarmente aggravati dalla natura dell’attività o dei procedimenti attuati oppure dalle condizioni ambientali del posto di lavoro o dell’opera.
  • espongono i lavoratori al rischio di esplosione derivante dall’innesco accidentale di un ordigno bellico inesploso rinvenuto durante le attività di scavo.
  • espongono i lavoratori a sostanze chimiche o biologiche che presentano rischi particolari per la sicurezza e la salute dei lavoratori oppure comportano un’esigenza legale di sorveglianza sanitaria.
  • con radiazioni ionizzanti che esigono la designazione di zone controllate o sorvegliate, quali definite dalla vigente normativa in materia di protezione dei lavoratori dalle radiazioni ionizzanti.
  • in prossimità di linee elettriche aree a conduttori nudi in tensione.
  • che espongono ad un rischio di annegamento.
  • in pozzi, sterri sotterranei e gallerie.
  • subacquei con respiratori.
  • in cassoni ad aria compressa.
  • comportanti l’impiego di esplosivi.
  • montaggio o smontaggio di elementi prefabbricati pesanti.

https://www.cantierepro.com/shop/newspro-manuale-impresa-affidataria-in-cantiere-verifica-idoneita-tecnico-professionale-itp

 

Per i casi in esclusione l’Impresa può soddisfare il requisito con la consegna di Autodichiarazione in merito al Contratto di Lavoro Applicato e del DURC (Documento Unico Regolarità Contributiva) per i lavori privati, mentre per le Opere Pubbliche è la Stazione Appaltante che telematicamente può richiedere direttamente il documento.

Ovviamente alla realtà dei fatti è sovente il Professionista incaricato quale Coordinatore per la Sicurezza ad effettuare questa “richiesta” in nome e per conto del Committente o Responsabile dei Lavori e spesso Imprese di natura medio piccola non hanno mai redatto tali documenti, vendo svolto interventi al di sotto dei limiti richiamati sopra.

Per facilitare ancor di più il compito dei soggetti interessati (Committente, Responsabile dei Lavori, Coordinatore e Datore di Lavoro) sono stati sviluppati modelli scaricabili nell’area download dell’articolo, inerenti:

  • DICHIARAZIONE ORGANICO MEDIO ANNUO;
  • AUTOCERTIFICAZIONE RELATIVA AL CONTRATTO COLLETTIVO APPLICATO.

SEI GIÀ REGISTRATO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI


SEI GIÀ REGISTRATO MA NON RICORDI LA PASSWORD?
RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


NON SEI REGISTRATO?
CREA IL TUO ACCOUNT

  • Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing. Cliccando "REGISTRATI" dichiaro di aver letto ed accettato i Termini d'uso. LEGGI I TERMINI D'USO

    ©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
    F.to Redazione Tecnica