607a3a6a12957e1854f7f3ab1f8f06c6
:: di

L’impresa artigiana è sovente un termine tecnico erroneamente utilizzato per inquadrare sommariamente (ed erroneamente) un lavoratore autonomo. Questa tematica è sempre attualissima soprattutto per i Coordinatori Sicurezza che  si trovano a dover affrontare sia in fase di progettazione, sia in quella di esecuzione, rispetto a scelte del committente che male si allineano con la normativa di riferimento.

All’interno della nostra piattaforma numerosi sono gli approfondimenti sul tema lavoratore autonomo, che potete trovare in calce all’articolo, ma qui vogliamo segnalare il vademecum IL LAVORATORE AUTONOMO IN EDILIZIA a cura dell’Ing. Danilo Giovanni Maria De Filippo – Unità Operativa Vigilanza Tecnica Servizio Ispezioni sul Lavoro, Direzione Territoriale del Lavoro di Siena, pubblicato con la partecipazione di CNA Siena, Comitato Tecnico Paritetico Toscana, Cassa Edile Regione Toscana, Direzione Regionale del Lavoro di Firenze Direzione Territoriale di Siena.

In questa interessante guida che tratta l’argomento in maniera completa, si evidenziano:

  • definizione;
  • giurisprudenza;
  • obblighi;
  • idoneità tecnico professionale;
  • le tipologie aggregative.

Inoltre è fatto richiamo all’Impresa Familiare ed Impresa artigiana edile con dipendenti con relativi obblighi e idoneità tecnico professionale. Il documento è disponibile in pdf nell’area download dell’articolo.

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica