:: di

Sul tema società cooperativa di lavoratori autonomi proponiamo ai nostri utenti in abbonamento l'estratto dell'Ing. Danilo De Filippo dalla Raccolta E' (realmente) un lavoratore autonomo:

Una delle forme associative tra imprese artigiane (anche individuali) che ha visto il maggiore sviluppo nel mercato
produttivo della piccola e media impresa, è la società cooperativa. La vistosa crescita registrata è probabilmente dovuta al fatto che può anch’essa qualificarsi come impresa artigiana.

La legge quadro sull’artigianato n.443/1985, all’art. 3, prevede, infatti, che: “è artigiana l'impresa che, esercitata
dall'imprenditore artigiano [..omissis..], abbia per scopo prevalente lo svolgimento di un'attività di produzione di beni, anche semilavorati, o di prestazioni di servizi [..omissis..]. È [..omissis..] artigiana l'impresa che, nei limiti dimensionali di cui alla presente legge, è costituita ed esercitata n forma di società, anche cooperativa, escluse le società per azioni ed in accomandita per azioni, a condizione che la maggioranza dei soci, ovvero uno nel caso di due soci, svolga in prevalenza lavoro personale, anche manuale, e che nell'impresa il lavoro abbia funzione preminente sul capitale”.

Gli elementi che devono ricorrere perché una cooperativa si possa qualificare come impresa artigiana sono quindi:

NON SEI REGISTRATO
OPPURE
SEI REGISTRATO CON LEVEL FREE?
ACQUISTA IL TUO ACCOUNT LEVEL PRO



SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI

SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO MA NON RICORDI LA PASSWORD? RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica