postazione operatore in una pala caricatrice
:: di

Quali sono i requisiti minimi di sicurezza per la postazione operatore in una pala caricatrice?.  La norma UNI EN 474-1 stabilisce che il tubo di scarico del motore deve essere orientato in modo da rilasciare i gas lontano dall’operatore e dall’ingresso dell’aria nella cabina. La norma stabilisce il dimensionamento minimo delle parti relative al punto di accesso alla postazione di comando come ad esempio la porta della cabina, i gradini e lo spazio minimo di ingombro intorno all’operatore in cabina, in relazione alle dimensioni della macchina; ad esempio, nelle macchine compatte gli spazi sono più ridotti.

ACCESSO

Nelle macchine a cingoli, in genere, un gradino di accesso alla cabina è integrato nella struttura cingolata. Sulle macchine con sterzatura mediante articolazione del telaio, nella posizione di massima sterzatura, lo spazio libero del sistema di accesso alla postazione dell’operatore (gradini) deve essere almeno di 15 cm. Per quanto riguarda i caricatori compatti, l’apertura principale di accesso deve essere alta almeno 87,5 cm e larga almeno 55 cm.

SEDILE

Il sedile dell’operatore deve essere regolabile per meglio adattarsi alle esigenze dell’operatore e deve possedere dispositivi antivibrazioni, deve cioè soddisfare le pertinenti norme tecniche per quanto riguarda la sua capacità di ridurre le vibrazioni trasmesse all’operatore durante le attività. La cabina dell’operatore, quando presente, è insonorizzata.

https://www.cantierepro.com/shop/prevenzione-incendi-cantiere-ruolo-coordinatore-sicurezza-vvf-antincendio

STRUTTURE DI PROTEZIONE

In base alla norma UNI EN 474-1, le postazioni di guida delle pale caricatrici sono protette da una struttura, in genere integrata con la cabina, con le caratteristiche di sicurezza di seguito illustrate:

struttura ROPS (Roll Over Protection Structure)

E' necessaria per la protezione dell’operatore in caso di ribaltamento del mezzo.

struttura TOPS (Tip Over Protective Structure)

E' necessaria per la protezione dell’operatore in caso di rovesciamento laterale del mezzo.

struttura FOPS (Falling Object Protective Structure)

E'necessaria per pale caricatrici con motore di potenza superiore a 15 kw se il loro impiego espone l’operatore al rischio di caduta di materiale dall’alto (tale rischio, tipico del settore edile riguarda, ad esempio, le attività di demolizione meccanizzata); in base alla norma UNI EN 474-3:2009 tale protezionedeve essere presente anche nelle pale caricatrici con massa operativa inferiore o uguale a 700 kg, sempre che il loro impiego esponga l’operatore al rischio di caduta di materiale dall’alto. La struttura FOPS può essere estesa alla parte frontale della cabina qualora possa essere colpita da materiale.

SEI GIÀ REGISTRATO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI


SEI GIÀ REGISTRATO MA NON RICORDI LA PASSWORD?
RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


NON SEI REGISTRATO?
CREA IL TUO ACCOUNT

  • Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing. Cliccando "REGISTRATI" dichiaro di aver letto ed accettato i Termini d'uso. LEGGI I TERMINI D'USO

    ©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
    F.to Redazione Tecnica