:: di

Per lavoro in quota si intende l’attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile (art. 107 d.lgs. 81/2008) e che lo espone ad importanti rischi per la salute e sicurezza. Il rischio prevalente è la caduta dall’alto che, secondo dati recenti tratti dal sistema Infor.Mo, rappresenta circa un terzo degli infortuni mortali nei luoghi di lavoro.

E’ stata pubblicata da INAIL la guida IL PRIMO SOCCORSO NEI LAVORI IN QUOTA, disponibile nell’area download dell’articolo in formato pdf, in cui vengono introdotti i principali rischi legati ad infortuni originati da lavori in quota tra cui:

Vengono poi indicate le procedure per primo soccorso lavori in quota, in caso di:

  • sospensione;
  • trauma.

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica