7f47051912251bca684681a92cb4d643
:: di

In merito all'argomento gru in cantiere, riportiamo dal Comitato Paritetico Territoriale di Bergamo, un estratto delle domande più comuni o “di base” che possono generarsi sulla materia gru:

Si possono usare le forche per il sollevamento dei materiali?

Il sollevamento di laterizi, pietrame, ghiaia ed altri materiali minuti, deve avvenire mediante benne o cassoni metallici. Pertanto l'uso delle forche è ammissibile a condizione che sia evitata la caduta del carico (uso di catene, gabbie, ecc.).   

Esiste la possibilità di interferenza tra due o più gru montate nell'ambito della stessa zona di lavoro?

Come regola base vale il principio che il braccio di una gru deve essere libero di ruotare per 360° per l'azione del vento. Ne consegue che le strutture metalliche delle gru non devono mai in alcun modo toccarsi. Sarà compito del Coordinatore per la progettazione valutare la situazione e stabilire un codice di procedura per le manovre.   

Quando la gru viene spostata in un nuovo cantiere è soggetta ad una nuova verifica annuale?

La verifica avviene di norma una sola volta nell'anno solare, ma tutte le volte che l'apparecchio viene spostato in un nuovo cantiere deve esserne data comunicazione all'organo di vigilanza competente del territorio (asl e/o arpa), (art. 16 dm 12/9/59 ) la quale, se lo riterrà opportuno, potrebbe procedere ad una nuova verifica. È opportuno allegare la copia del verbale dell'ultima verifica effettuata da parte dell'organo di vigilanza.   

I ganci delle catene devono sempre essere provvisti di linguetta di sicurezza?

Si, l'art. 172 DPR 547/55 , dispone che i ganci per apparecchi di sollevamento devono sempre essere provvisti di dispositivi di chiusura all'imbocco per impedire lo sganciamento delle funi, delle catene o degli altri organi di presa.  

Quando effettuare il controllo catene, funi e ganci?

Le funi, le catene ed i ganci devono essere verificati da personale specializzato ogni tre mesi e le verifiche devono essere annotate nel libretto delle verifiche.   

È possibile installare i fermi alla rotazione della gru?

La gru deve sempre poter ruotare a 360° nella posizione libera (cioè fuori servizio) senza interferire con fabbricati, altre gru, ecc.

Potrebbero interessarti anche:

LE NORME UNI PER LA GESTIONE DELLE FUNI D’ACCIAIO. LE GRU DI CANTIERE: GLI ASPETTI LEGATI AL COORDINATORE PER LA SICUREZZA. PLAC – PIATTAFORME DI LAVORO AUTOSOLLEVANTI SU COLONNE.

      

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica