Datore di lavoro-committente
:: di

Con la sentenza in epigrafe la Suprema Corte ha nuovamente ribadito il principio secondo il quale , in caso di appalto di lavori edili, la cooperazione tra il datore di lavoro-committente e l’appaltatore ai fini di assolvere all’obbligo di coordinamento di cui all’art. 26 , comma 2, lett. a) del D.Lgs. n. 81 del 2008, deve essere inteso come un dovere di predisposizione in comune delle misure di prevenzione e protezione ma non come un obbligo per il datore di lavoro-committente di “intervenire in supplenza” dell’appaltatore.

IL FATTO

Il caso esaminato dai Giudici di Cassazione riguardava l’infortunio all’interno di un cantiere edile occorso ad un lavoratore di una ditta appaltatrice, a seguito del quale lo stesso era deceduto per essere stato colpito dalla benna di un'escavatrice, durante scavi eseguiti in assenza di segnaletica di sicurezza e di sbarramenti.

Il committente-datore di lavoro e il direttore dei lavori , condannati di reato di omicidio colposo sia in primo grado che in Appello in riferimento al giudizio di responsabilità, hanno proposto ricorso chiedendo l’annullamento della sentenza impugnata.

https://www.cantierepro.com/shop/e-realmente-un-lavoratore-autonomo-raccolta-faq-de-filippo

CONCLUSIONI

La Suprema Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso proposto, ha ribadito il principio secondo il quale il committente è corresponsabile qualora l’infortunio sia ricollegabile a comportamenti colposamente omissivi e nei casi in cui l’omessa adozione e l’inadeguatezza delle misure di prevenzione sia immediatamente percepibile, fondando tale conclusione sull’indicazione legislativa dello stesso art. 26, comma 2, lett. a) secondo cui:ù

SEI GIÀ REGISTRATO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI


SEI GIÀ REGISTRATO MA NON RICORDI LA PASSWORD?
RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


NON SEI REGISTRATO?
CREA IL TUO ACCOUNT

  • Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing. Cliccando "REGISTRATI" dichiaro di aver letto ed accettato i Termini d'uso. LEGGI I TERMINI D'USO

    ©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
    F.to Redazione Tecnica