:: di

Cosa accade quando si genera un conflitto di interessi in cantiere, dove è stato nominato come CSE (figlio e dipendente del Datore di Lavoro) e accade un infortunio mortale?. Analizziamo la sentenza 39102/2018 Cassazione Sezione IV che affronta questa problematica originata anche dall’assenza di una parte della recinzione del cantiere unita al malfunzionamento di un accessorio di sicurezza del mezzo.

Conflitto di interessi in cantiere - IL FATTO

Nell’anno 2016 la Corte di Appelli di Salerno confermava la sentenza di condanna emessa in precedenza dal Tribunale di Salerno nei confronti di DC.G..

Quest’ultimo veniva condannato per omicidio colposo aggravato dall’inosservanza delle norme antinfortunistiche a seguito della morte di un uomo che pur non essendo addetto ai lavori, transitava all’interno della perimetrazione del cantiere e veniva investito da un mezzo pesante in movimento.

DC.G nella sua qualità di CSE veniva accusato della violazione dell’art. 92 del D.Lgs. 81/2008 per i seguenti motivi:

  • mancato controllo verso l’impresa esecutrice sulle “disposizioni precauzionali contenute nel piano di sicurezza riguardanti il funzionamento del segnalatore acustico e luminoso della pala sollevatrice” (cit.) che in fase di retromarcia andava a investire l’uomo;
  • mancata vigilanza sulla completezza della recinzione del cantiere.

https://youtu.be/DtpUh98Un-E

RICORSO DEL CSE

DC.G. propone ricorso in Cassazione con le seguenti motivazioni:

  1. la nomina quale CSE deve considerarsi del tutto illegittima nella considerazione che lo stesso era dipendente del Datore di Lavoro (di cui al mezzo in questione) svolgendo quindi tale ruolo in assoluta subordinazione a quest’ultimo che risultava essere anche il Padre del CSE. La mansione quindi non poteva essere svolta con l’opportuna autonomia gestionale e indipendenza ed inoltre la nomina era stata rilevata come illegittima dagli Organi Ispettivi intervenuti nelle indagini. Per tale motivi dunque essendo una nomina illegittima non poteva identificarsi nessuna posizione di garanzia.
  2. l’informazione sulla ripresa delle opere in cantiere non era pervenuta al CSE.

DIRITTO

NON SEI REGISTRATO
OPPURE
SEI REGISTRATO CON LEVEL FREE?
ACQUISTA IL TUO ACCOUNT LEVEL PRO



SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI

SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO MA NON RICORDI LA PASSWORD? RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica