:: di

L’uso del casco di cantiere come DPI imprescindibile dall’operatività dei lavoratori in cantiere è al centro della sentenza n. 13096/2017 Sez. III della Cassazione. Un Datore di Lavoro poco accorto ed il suo ricorso che fa porre un accento giurisprudenziale su quella che spesso è considerata interpretazione o mero obbligo generato dal solo Documento Valutazione Rischi dell’impresa.

Durante i lavori di realizzazione di un centro direzionale, a seguito di visita in cantiere, gli Organi Ispettivi evidenziavano come tre operai dell’Impresa (poi sanzionata) erano sprovvisti di DPI (caschetto) e che l’unico presente e disponibile per i tre lavoratori era scaduto. Questo aveva generato la sanzione nei confronti dell’Amministratore Unico dell’Impresa coinvolta nell’accertamento, pari ad euro 1.800 di ammenda per il reato di cui:

art. 18, comma 1, lett. d) D.Lgs. 81/2008

Obblighi del datore di lavoro e del dirigente

fornire ai lavoratori i necessari e idonei dispositivi di protezione individuale, sentito il responsabile del servizio di prevenzione e protezione e il medico competente, ove presente

art. 76 D.Lgs. 81/2008

Requisiti dei DPI

NON SEI REGISTRATO
OPPURE
SEI REGISTRATO CON LEVEL FREE?
ACQUISTA IL TUO ACCOUNT LEVEL PRO



SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI

SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO MA NON RICORDI LA PASSWORD? RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica