dispositivi di sicurezza carotatrici
:: di

Sono di seguito riportate le indicazioni in merito alle caratteristiche di sicurezza che le carotatrici su piedistallo devono possedere, individuate quasi sempre sulla base di quanto previsto dalla
norma tecnica UNI EN 12348 relativa alla sicurezza di questa macchina.

PROTEZIONE DEGLI ORGANI IN MOVIMENTO

Gli organi rotanti, ad eccezione del lato mandrino (mandrino più corona), devono essere dotati di ripari fissi per evitare il contatto; i ripari devono poter essere aperti solo con l’uso di attrezzi o chiavi. L’estremità del mandrino deve essere costruita in modo da prevenirne l’autosganciamento durante le normali operazioni di perforazione e da consentire il montaggio dell’utensile e degli eventuali relativi accessori di collegamento, in modo sicuro.

https://youtu.be/_Q3bRgJTMPw

L’unità di perforazione deve essere bloccabile in qualsiasi posizione della colonna; essa deve poter essere rimossa dalla colonna solo con un’azione intenzionale. La leva per l’avanzamento manuale dell’unità di perforazione si trova a distanza di sicurezza dall’utensile perforatore. Sulla colonna, in corrispondenza delle sue estremità, devono essere presenti dei finecorsa in corrispondenza delle due estremità della corsa di avanzamento della perforatrice sulla colonna.

STABILITÀ

 

SEI GIÀ REGISTRATO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI


SEI GIÀ REGISTRATO MA NON RICORDI LA PASSWORD?
RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


NON SEI REGISTRATO?
CREA IL TUO ACCOUNT

  • Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing. Cliccando "REGISTRATI" dichiaro di aver letto ed accettato i Termini d'uso. LEGGI I TERMINI D'USO

     

    ©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
    F.to Redazione Tecnica