e6a6a1233f0e88c77c0b041c5f0b5ec5
:: di

L'impianto elettrico di cantiere è un tema affrontato all'interno della specifica sezione RISCHI->IMPIANTO ELETTRICO ED AFFINI ; l'intervento di un soggetto installatore può trarre in inganno relativamente al conteggio di questa realtà come impresa/lavoratore autonomo..

Riportiamo di seguito un intervento della Regione Toscana – Settore Prevenzione Igiene e Sicurezza sui luoghi di lavoro in risposta ad uno specifico quesito sull’installatore dell’impianto elettrico di cantiere e la sua computazione ai fini del calcolo totale delle imprese presenti in cantiere:

QUESITO: "L'impresa che installa l'impianto elettrico temporaneo di cantiere è considerata dal Committente come IMPRESA ai sensi dell'art. 90 comma 3?".

RISPOSTA: L'art.89 comma 1 i-bis D.Lgs. 81/2008 definisce l'impresa esecutrice come l'impresa che esegue un'opera o parte di essa impegnando proprie risorse umane e materiali.

L'impianto elettrico di cantiere i configura come una parte di opera per l'esecuzione della quale l'impresa installatrice impegna risorse umane e materiali.

In conclusione se l'impresa installatrice ha dipendenti o equiparati ai sensi dell'art. 2 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. è classificabile come impresa esecutrice.

Potrebbero interessarti anche:

SPETTACOLI ED EVENTI TEMPORANEI – IMPIANTO ELETTRICO

I CONTROLLI SULL'IMPIANTO ELETTRICO DI CANTIERE

ADEMPIMENTI PER IMPIANTO ELETTRICO DI CANTIERE

F.to Redazione Tecnica

       

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica