:: di

L’istituto dell’avvalimento è da sempre oggetto di chiarimenti e giurisprudenza, nella considerazione che va a impattare su quelle che sono gli incipit normativi in merito alla sicurezza nei cantieri e nello specifico rispetto all’idoneità tecnico professionale indicata nell’art. 89 comma 1 lettera l del d.Lgs. 81/2008, di cui deve farsi carico di verifica “il Committente” che nel caso di Appalto Pubblico è

Il soggetto per conto del quale l’intera opera viene realizzata, indipendentemente da eventuali frazionamenti della sua realizzazione - Il soggetto titolare del potere decisionale e di spesa relativo alla gestione dell’appalto

Nel corso del tempo la legislazione italiana ha escluso la possibilità dell’avvalimento all’interno dei lavori pubblici, ma è stata proprio la UE a intimare il reintegro dell’avvalimento all’interno degli specifici Codici.

REGIME SANZIONATORIO

La risposta ad un quesito (presentato dal Servizio Lavoro della Provincia Autonoma di Trento) da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro permette di sottolineare alcuni degli aspetti fondanti dell’istituto dell’avvalimento; la nota è rivolta all’applicazione del corretto regime sanzionatorio rispetto al tema trattato, ma parallelamente è di interesse per la Stazione Appaltante (committente) e per il Coordinatore Sicurezza sia CSP che CSE.

NON SEI REGISTRATO
OPPURE
SEI REGISTRATO CON LEVEL FREE?
ACQUISTA IL TUO ACCOUNT LEVEL PRO



SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO?
ENTRA CON LE TUE CREDENZIALI

SEI GIÀ REGISTRATO CON LEVEL PRO MA NON RICORDI LA PASSWORD? RECUPERA PASSWORD

Please enter your email address.
Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.


 

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica