1e7a3dcafcc93224d77d73d1c6269b0e

La previsione e progettazione del piano di emergenza per lavori in quota è una tematica che abbiamo approfondito nell’articolo Sistemi anticaduta: salvataggio operatore – piano di emergenza., parlando però di lavori in copertura ma non di ponteggi e PIMUS.

La necessità di dover prevedere all’interno del PIMUS anche le misure di eventuale emergenza da affrontare durante le lavorazioni origina l’obbligo da parte degli addetti ai lavori interessati di comprendere come si svolgono certe pratiche in condizioni di emergenza e quanto personale occorre.

A tal fine segnaliamo la pubblicazione edita da ASSOCIAZIONE NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO IN CONGEDO

”VOLONTARIATO E PROTEZIONE CIVILE” (Progetto di formazione professionale per montaggio, trasformazione e smontaggio dei ponteggi) PIMUS – Linee guida per prima emergenza e salvataggio in cui vengono affrontati concetti base come:

-rischio caduta;

-catena di sicurezza;

-dispositivi e linee di ancoraggio;

-emergenza e messa in sicurezza.

Il file in formato pdf è disponibile nell’area download dell’articolo.

F.to Redazione Tecnica

Potrebbero interessarti anche:

Ponteggi autosollevanti ed obbligo di PiMUS.

Sorveglianza ponteggi e formazione del Preposto.

PIMUS – Coordinatore Sicurezza e verifiche preliminari.

      

©CANTIEREPRO.COM TUTTI I DIRITTI RISERVATI. RIPRODUZIONE CONSENTITA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE
F.to Redazione Tecnica