ADDETTI AI LAVORI > R.S.P.P.

Requisiti e obblighi del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione RSPP.

01 December 14

Per conoscere capacità, requisiti ed obblighi del Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione, per brevità RSPP bisogna far riferimento al D.Lgs 81/08 che all’Art. 31 identifica le peculiarità del servizio di prevenzione e protezione e nei successivi articoli passa a dettagliare il ruolo del relativo Responsabile.

L’Art 31 del D.Lgs 81/08 al comma primo, prevede a carico del datore di lavoro il dovere di organizzare il servizio di prevenzione e protezione prioritariamente all'interno della azienda o della unità produttiva, o di incaricare persone o servizi esterni allo scopo. Senza approfondire in questa sede il tema, che sarà oggetto di un ulteriore articolo di dettaglio, si reputa opportuno rilevare come gli addetti e i responsabili dei servizi, interni o esterni, di cui al comma uno richiamato devono possedere le capacità e i requisiti professionali previsti ai sensi dell'articolo 32 D.Lgs 81/08 e devono essere in numero sufficiente rispetto alle caratteristiche dell'azienda e disporre di mezzi e di tempo adeguati per lo svolgimento dei compiti loro assegnati. Se da un lato il ricorso a persone o servizi esterni è obbligatorio in assenza di dipendenti che, all'interno dell'azienda ovvero dell'unità produttiva, siano in possesso dei requisiti necessari., dall’altro, l’istituzione del servizio di prevenzione e protezione all'interno dell'azienda, ovvero dell'unità produttiva, è comunque obbligatoria in alcuni casi come ad esempio: nelle centrali termoelettriche; nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni; nelle aziende industriali con oltre 200 lavoratori; nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori e nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori.

L’Art 32 del D.Lgs 81/08 identifica le capacità ed i requisiti professionali dei responsabili e degli addetti ai servizi di prevenzione e protezione interni o esterni. Nello specifico prevedendo per lo svolgimento di tali funzioni la necessità di essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore (con delle eccezioni definite nello stesso articolo) nonché di un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative. Per lo svolgimento della funzione di Responsabile del servizio prevenzione e protezione, oltre ai requisiti di cui al precedente periodo, è necessario possedere un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e da stress lavoro-correlato di cui all'articolo 28, comma 1, di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali.

Nel successivo Art 33 del D.Lgs 81/08 vengono identificati i compiti del Servizio di prevenzione e protezione e quindi del Responsabile che coordina e sovrintende alle attività del Servizio. Il servizio di prevenzione e protezione dai rischi professionali provvede:

a) all'individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi e all'individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell'organizzazione aziendale;

b) ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive necessari e i sistemi di controllo di tali misure;

c) ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;

d) a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;

e) a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica di cui all'articolo 35 del D.Lgs 81/08;

f) a fornire ai lavoratori le informazioni di cui all'articolo 36 del D.Lgs 81/08.

 

 

F.to Redazione Tecnica

©RIPRODUZIONE VIETATA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE

>contatta la redazione<

 

Potrebbero interessarti anche:

Data certa DVR POS PSC.

Bevande alcoliche e cantiere.

Il rischio di contatto elettrico diretto. 

 

La nostra Biblioteca Tecnica:

La sicurezza in cantiere: Il coordinatore e il lavoro nero (enewsPRO Vol. 1)

Ondate di calore e cantiere (enewsPRO Vol. 2)

 

Tieniti sempre aggiornato anche tramite:

NEWSLETTER SETTIMANALE

STAMPA ARTICOLO

ARGOMENTI: RSPP 81 PREVENZIONE