CANTIERE > PONTEGGI

Ponteggio: è possibile utilizzare elementi senza l’autorizzazione ministeriale?.

13 April 18

Sulla tematica ponteggio portiamo all’attenzione dei lettori la risposta della Regione Toscana – Settore Prevenzione e Sicurezza nei luoghi di lavoro (Dott. Andrea Leto) sull’utilizzo di elementi che non siano marcati in base ai vigenti obblighi normativi:

 

E' pervenuto allo scrivente settore un quesito riguardante l'installazione di un ponteggio utilizzando elementi non facenti parte dell'autorizzazione ministeriale del ponteggio impiegato, né di nessun'altra analoga autorizzazione.

Si chiede se è comunque possibile l'installazione del ponteggio previa redazione del progetto da parte di un soggetto abilitato di cui all'art. 133 del D.lgs.81/08. L’art.  133 del D.L.gs 81/08 al comma 1, prevede l’installazione dei ponteggi in base ad un progetto redatto da un ingegnere o architetto abilitato, quando:

· sono più alte di 20 m;

· non sono disponibili le configurazioni strutturali;

· per le altre opere provvisionali costituite da elementi metallici o non;

· sono di notevole importanza e complessità.

Nelle prime pagine dei libretti del ponteggio viene riportata l’autorizzazione ministeriale dove al punto 3 è scritto che l’impiego di elementi non contemplati nell’autorizzazione per la realizzazione di ponteggi secondo gli schemi allegati, non è ammessa. Sempre nei libretti del ponteggio, generalmente al punto 6.2.4 capoverso 6, è scritto che quando è necessario utilizzare elementi di ponteggio a tubi e giunti per particolari esigenze, è ammesso farlo se tali elementi appartengono ad un unico tipo di ponteggio autorizzato. L’art. 135 del D.Lgs 81/08 prevede che tutti gli elementi dei ponteggi riportino il marchio del fabbricante. Per quanto sopra, si ritiene che gli elementi di ponteggio non marcati e quindi non aventi nessuna autorizzazione, non siano utilizzabili. Si richiama anche a tal proposito la circolare del Ministero del Lavoro n. 20 del 23 maggio 2003.

 

 

F.to Redazione Tecnica

©RIPRODUZIONE VIETATA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE

 

Potrebbero interessarti anche:

Ponteggio: mantovana “parasassi”.

Impresa familiare e montaggio dei ponteggi.

L'uso di ponteggio a struttura mista.

 

      

STAMPA ARTICOLO

ARGOMENTI: PONTEGGIO PIMUS ELEMENTI AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE