RISCHI > RISCHIO ESPLOSIONE

Estintori, idranti e segnaletica per i campi base.

27 April 16

La complessità dei cantieri riferiti alle grandi opere è caratterizzata anche dal rischio incendio nei campi base; qualora siano presenti attività o installazioni comprese nell’allegato I del D.P.R. 151/11 e smi il progetto dovrà essere sottoposto ai controlli di prevenzione incendi secondo le procedure riportate nello stesso decreto.

 

Rete di idranti

I fabbricati ubicati all'interno dell'area del campo base devono essere protetti da una rete di idranti realizzata secondo le indicazioni della norma UNI 10779. Detta rete di idranti si compone dei seguenti elementi:

-alimentazione idrica, rete di tubazioni fisse (preferibilmente chiuse ad anello), valvole di intercettazione,

-idranti e/o naspi, attacco di mandata per autopompa dei VV.F.

Gli idranti e/o naspi e l'attacco per autopompa devono essere indicati con segnaletica di sicurezza conforme alla normativa vigente.

 

Estintori d'incendio portatili

All'interno degli edifici, in posizione facilmente raggiungibile, devono essere collocati degli estintori portatili d'incendio conformi alle norme UNI EN 3 e D.M. 7/1/05.

La quantità e la tipologia di estintori da collocare in ogni singolo edificio deve essere messa in relazione alla loro capacità estinguente ed al carico d'incendio previsto.

Gli estintori devono essere fissati agli appositi supporti. Gli estintori devono essere indicati mediante segnaletica di sicurezza conforme alla normativa vigente.

 

Sistema di apertura delle porte installate lungo le vie di uscita

Le porte installate lungo la via d’uscita devono aprirsi nel verso dell'esodo ed essere dotate di meccanismo per l'apertura a semplice spinta dall'interno.

 

Segnaletica indicante la via d’uscita

Le vie d’uscita devono essere chiaramente indicate mediante segnaletica di sicurezza conforme alla normativa vigente.

 

Punto di raccolta

All'interno del campo base devono essere individuati uno o più punti di raccolta in cui fare convergere le persone in condizioni di emergenza.



F.to Redazione Tecnica

©RIPRODUZIONE VIETATA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE

>contatta la redazione<

 

Potrebbero interessarti anche:

Antincendio e cantieri – rischio basso, medio o elevato?

Omologazione estintori 2015.

Antincendio e cantiere – formazione addetti in base al grado di rischio.

 

Tieniti sempre aggiornato anche tramite:

NEWSLETTER SETTIMANALE

 

Rif. Normativo: Decreto 3221/2016 – Regione Lombardia.

Foto copyright cantierepro.it

STAMPA ARTICOLO

ARGOMENTI: CANTIERI INCENDIO ESTINTORI IDRANTI RISCHIO LAVORI