post

CANTIERE > PONTEGGI

Elementi del ponteggio a telai prefabbricati.

23 March 16

Gli elementi che costituiscono il ponteggio a telai prefabbricati sono:

1. Basetta fissa e regolabile – piastra autocentrante che viene posta al piede del montante allo scopo di ripartire il carico gravante sui montanti può essere regolabile in altezza per consentire la partenza del ponteggio su piani inclinati o irregolari.

2. Telaio prefabbricato – sono costituiti da due montanti collegati solidalmente fra di loro con traversi;

3. Stilata – la successione verticale dei telai;

4. Campo – è lo spazio tra due stilate;

5. Corrente – collegamento orizzontale tra due stilate consecutive;

6. Diagonali di facciata in pianta e trasversali – controventatura atta ad impedire spostamenti o rotazioni dei nodi;

7. Impalcato – piani di calpestio in tavole di legno o pannelli metallici;

8. Botola – apertura munita di chiusura per accesso ai piani;

9. Sottoponte – impalcato sottostante il piano di lavoro;

10. Nodi e collegamenti – punti geometrici di convergenza tra due o più elementi. I nodi del piano di transito sono realizzati tramite saldatura dei traversi ai montanti, quelli di collegamento tra le stilate sono smontabili e dotati di innesti a baionetta e spine a verme;

11. Parapetto – è costituito da traversi disposti parallelamente al piano di calpestio ed è costituito da un corrimano posto alla quota di un metro, un traverso intermedio in modo da lasciare una luce inferiore a 60 cm ed una tavola ferma piede alta non meno di 20 cm.

12. Parasassi/mantovana – consiste in un tavolato fissato a bandiere inclinate e tirantate in modo da proteggere eventuali persone in transito o in sosta dalla caduta dall’alto di materiali o attrezzature minute.

13. Teli – chiusura frontale del ponteggio mediante teli.

14. Ancoraggi – vincolo del ponteggio alla struttura muraria servita. L’ancoraggio deve garantire contro il ribaltamento, la verticalità dei montanti e la costante corretta disposizione geometrica di progetto dell’intelaiatura metallica. (in genere un ancoraggio ogni 22 mq)

15. Travi per passi carrai – schemi tipo per praticare interruzioni di stilate al fine di consentire il passaggio dei mezzi.

16. mensola – struttura di allargamento del piano di calpestio (da utilizzare nei casi in cui la distanza del montante interno del ponteggio sia superiore a 20 cm.

17. Partenza ristretta del ponteggio – partenza del ponteggio con montanti ravvicinati – interasse di 20/30 cm (strade strette su suolo pubblico) Il montante interno è continuo mentre quello esterno si interrompe in corrispondenza dell’allargamento di sezione ed è collegato al nuovo montante esterno con una diagonale.

Potrebbero interessarti anche:

Ponteggio – risposte alle FAQ più comuni.

Ponteggio a telai prefabbricati metallici - approfondimento.

Guida Inail su ponteggi metallici fissi (UNI EN 12811-3:2005).

 

(RIPRODUZIONE VIETATA A FINI COMMERCIALI DIRETTI O INDIRETTI PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE - E' CONSENTITA LA DIVULGAZIONE A FINI INFORMATIVI CON OBBLIGO DI COLLEGAMENTO ALL'ARTICOLO E CITAZIONE DELLA FONTE)

Bibliografia di riferimento: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Cadute dall’alto, montaggio e smontaggio ponteggi metallici

Foto di copertina tratta dalla pubblicazione.

STAMPA ARTICOLO

ARGOMENTI: PONTEGGIO A TELAI PIANO PONTEGGIO CALPESTIO