CANTIERE > LAVORI IN ALTEZZA

E’ possibile sbarcare in quota dalla PLE?.

05 December 17

PLE è il termine ufficiale che identifica le macchine comunemente conosciute come piattaforme aeree o cestelli e che si dividono in due gruppi principali:

Gruppo A: le piattaforme di lavoro mobili elevabili nelle quali la proiezione verticale del baricentro del carico è sempre all'interno delle linee di ribaltamento.

Gruppo B: le piattaforme di lavoro mobili elevabili nelle quali la proiezione verticale del baricentro del carico può essere all'esterno delle linee di ribaltamento.

Hanno caratteristiche diverse e altezze diverse di lavoro raggiungibili come ampiamente descritto all’interno dell’approfondimento PLE “PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI” - TIPOLOGIE E NORMATIVA.

Sono tra gli apprestamenti il cui utilizzo è fonte di infortuni, anche gravi, originati da una carenza di attenzione e rispetto delle procedure previste per il loro utilizzo; assenza di DPI specifici durante l’uso, utilizzo al di fuori del baricentro previsto dal costruttore e uscita dalle PLE per accedere in quota, sono sicuramente tre esempi di come errate valutazioni ed organizzazioni del lavoro, possono incidere sul destino degli operatori.

Rimanendo sul tema dell’accesso in quota, utilizzando la PLE tramite l’uscita dal cestello, ci si può chiedere se questa procedura sia o meno consentita; la risposta immediata è generalmente no visto che la PLE è un posto di lavoro adibito come tale a garantire il posizionamento in quota degli operatori ma non l’accesso, a differenza di altre attrezzature (es. ascensore).

Il termine genericamente è inserito nella considerazione che è consentito l’utilizzo anomalo per lo sbarco in quota tramite PLE nei casi in cui si possa dimostrare in sede di valutazione dei rischi collegati alla lavorazione, che procedere in modo alternativo comporti un rischio maggiore rispetto allo sbarco dalla PLE.

Al fine di dare completezza alla risposta sono disponibili nell’area download dell’articolo le pubblicazioni:

*Sbarcare in quota da una piattaforma aerea (Mauro Potrich – IPAF).

*Uscire da e risalire su cestelli da lavoro e PLE (D-A-CH-S).

 

F.to Redazione Tecnica

©RIPRODUZIONE VIETATA PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA REDAZIONE

>contatta la redazione<

 

Potrebbero interessarti anche:

Il nolo o concessione in uso di PLE - FAQ.

PLE - manutenzione e controlli.

Lavori in quota – addetti e preposti.

 

BIBLIOTECA TECNICA

Formato cartaceo:

La gestione del cantiere: Impresa affidataria, lavoratore autonomo, lavoro nero, ondate di calore.

 

Ebook:

La sicurezza in cantiere: Il coordinatore e il lavoro nero

Ondate di calore e cantiere

IMPRESA AFFIDATARIA: analisi, obblighi, idoneità tecnico professionale

Lavoratore autonomo e i familiari (enewsPRO (Vol. IV))

 

Tieniti sempre aggiornato anche tramite:

NEWSLETTER SETTIMANALE

 
STAMPA ARTICOLO

ARGOMENTI: PLE LAVORI IN QUOTA SBARCO CESTELLO